A Journey through Italy: one photo every day #133 - MARTINA FRANCA [ENG/ITA]

25 comments

miti
71
12 days agoBusy8 min read

martina franca basilica s martino 4.jpg

The Basilica of San Martino (Author's photo - All rights reserved)
La Basilica di San Martino (Immagine dell'autore - tutti i diritti sono riservati)

Martina Franca.png




Ciao a tutti,
questo è un viaggio attraverso l'Italia. Posterò una foto al giorno con una brevissima descrizione. Spero vi piaccia!

separatore-1-1.jpg
Martina Franca è una città della provincia di Taranto, nella regione italiana meridionale della Puglia. Martina Franca, il balcone che domina la Valle d'Itria, sorge sul punto più alto delle Murge, a 431 m sul livello del mare e alla stessa distanza sia dal mare Ionio che dal mare Adriatico.

Martina Franca fu fondata nel X secolo quando alcuni cittadini, che fuggirono dalla devastazione saracena di Taranto, costruirono un villaggio sul Monte S. Martino, una pendenza elevata che giace sulle colline della Murgia. Martina si espanse nel XIV, ottenendo molti privilegi e per questo motivo aggiungendo "Franca" al suo nome. Raimondello del Balzo Orsini costruì un castello nel 1388, mentre cento anni dopo il suo signore fu Francesco Coppolo, conte di Sarno, che il re Ferrante fece il suo ministro delle finanze; seguentemente fu distrutto. Nel 1507 Martina Franca divenne un ducato.
Nel 1668 da Petracone V Caracciolo costruì il Palazzo Ducale sul sito dell'antico castello medievale.

Perfetta simbiosi di varie civiltà, l'antica città mostra ricordi del passato in ogni angolo, dove la sua storia, ma anche la sua arte e il suo folclore fioriscono, tramandandoci con amore e spirito di salvaguardia.
Pur richiamando alla mente una realtà temporale lontana, però, i suoi vicoli, le viuzze, le scalette accidentate e le finestrelle, svelano, nel contempo, una fisionomia strettamente attuale, dato lo stato di conservazione e il grado di vivibilità del centro storico.

E 'una città famosa per i suoi edifici barocchi come Palazzo Panelli, Blasi e Motolese, tutti arricchiti da logge decorate in ferro battuto.
I punti salienti del centro storico comprendono le caratteristiche case bianche che si snodano lungo le piccole strade tortuose e la sontuosa architettura barocca del Palazzo Ducale, Palazzo Martucci, Palazzo dell'Università, Palazzo Maggi e Palazzo Ancona.

L'importante Basilica di San Martino, con sculture di Stefano da Putignano e Giuseppe Sammartino, si trova anch'essa all'interno delle mura medievali della città. È il simbolo dello stile rococò di Martina dedicato al santo patrono, San Martino di Tours che visse nel IV secolo d.C. Fu eretto nella seconda metà del XVIII secolo dall'arciprete Isidoro Chirulli.
È una chiesa di stile rococò con una bella facciata ed un portale decorato da una scultura in alto rilievo del Santo Martino ed il povero. L'interno ospita alcuni ricchi e colorati altari marmorei.

La Torre Civica, costruita nel 1734 da Ambrose Fanelli, sindaco della città, è una torre di forma quadrata e disposta su quattro livelli. Il primo livello ha, agli angoli, colonne arrotondate e sulla facciata, una meridiana che indica il valore della latitudine della città. Sul secondo livello si trovano una coppia di paraste con al centro un balconcino con timpano spezzato e curvo. Sul terzo livello si trova un orologio di forma rotonda e, sull'ultimo piano, la torretta con quattro archi ai lati.

La Chiesa di San Domenico fu costruita tra il 1746 e il 1750 sul sito di un precedente edificio romanico dedicato a San Pietro. I lavori di costruzione della chiesa furono eseguiti da Calmerio Del Vecchio e Michele Cito che adottarono molte delle regole tipiche del barocco leccese. La chiesa fu costruita nel 1760, è adornata da una ricca facciata barocca e contiene la deliziosa "Madonna del Rosario".

Nascosto in una zona residenziale di Martina Franca si trova la chiesa rupestre di Cristo alla Grotta, un piccolo gioiello medievale e barocco.

Da vedere: il Centro storico, il Palazzo Ducale, la Basilica di San Martino, la Chiesa di San Domenico, la Chiesa della Madonna del Carmine, la Chiesa di San Francesco, Palazzo Panelli, Palazzo Blasi Palazzo Motolese, Palazzo Martucci, Palazzo dell'Università, Palazzo Maggi, Palazzo Ancona, la Torre Civica, la chiesa rupestre di Cristo alla Grotta, la Chiesa di San Nicola in Montedoro, la Chiesa dello Spirito Santo.



Hello everyone,
I began a Photo Journey through Italy. I will post one photo every day with a little note of explanation. I hope you like it!

separatore-1-1.jpg
Martina Franca is a town in the province of Taranto, in the southern Italian region of Puglia. Martina Franca, the balcony overlooking Valle d’Itria, stands on the highest point of Murge, at 431 m above sea level and at equal distance both from the Ionian and the Adriatic sea.

Martina Franca was founded in the X century when refugee form the Saracen devastation of Taranto built a village on Monte S. Martino, a high lying slope of the Murgia hills. Martina expanded in the fourteenth, being granted many privileges and adding “Franca” to its name. Raimondello del Balzo Orsini built a castle in 1388 while a hundred years later its lord was Francesco Coppolo, Count of Sarno, whom King Ferrante made his finance minister and then destroyed. In 1507 Martina Franca became a duchy.
In 1668 by Petracone V Caracciolo built the Ducal Palace on the site of an ancient medieval castle.

Perfect symbiosis of various civilizations, the ancient town shows memories of the past in every corner, where its history, but also its art and folklore bloom, being handed down to us with love and safeguard spirit.
Its lanes, alleys, staircases, small windows recall a far away past reality, but at the same time, they underline an up to date feature for their perfect state of conservation and the liveliness of the whole ancient town.

It is a town famous for its Baroque buildings like Palazzo Panelli, Blasi and Motolese, all enhanced by loggias decorated in wrought iron.
Highlights of the historic centre include the characteristic white houses that wind their way up the small, twisting streets, and the sumptuous baroque architecture of the Ducal Palace, Palazzo Martucci, Palazzo dell’Università, Palazzo Maggi, and Palazzo Ancona.

The important Basilica of San Martino, with sculptures by Stefano da Putignano and Giuseppe Sammartino, is also inside the town’s medieval walls. It is the symbol of the Rococo style of Martina dedicated to the patron saint, San Martino of Tours who lived in the fourth century AD. It was erected in the second half of the eighteenth century by the archpriest Isidoro Chirulli.
The basilica has a beautiful façade and a portal decorated by a high-relief sculpture on St. Martin and the poor. The interior houses some rich and multi-coloured marble altars.

The Civic Tower, built in 1734 by Ambrose Fanelli mayor of the city, is a tower of square shape and on four levels. The first level has, at its corners, rounded columns and on the façade, a sundial indicating the value of the latitude of the city. On the second level inside two side pilasters there is a central balcony with on its top a curved pediment. On the entablature, below the gable, is a Latin inscription that recalls the name of the mayor Ambrose Fanelli. On the third level is a round clock and on the top floor four side arches.

The Church of San Domenico was built between 1746 and 1750 on the site of a previous Romanesque building dedicated to St. Peter. The construction work of the church was carried out by Calmerio Del Vecchio and Michele Cito who adopted many of the typical rules of the Baroque of Lecce. The church was built in 1760, is adorned by a rich Baroque façade and contains the lovely "Madonna of the Rosary".

Hidden away in a residential area in Martina Franca stands the rupestrian church of Christ at the Cave, a tiny mediaeval and baroque gem.

Thing to see: the Historical centre, the Ducal Palace, the Basilica of San Martino, the Church of St. Domenico, the Church of Madonna del Carmine, the Church of St. Francesco, Panelli Palace, Blasi Palace, Motolese Palace, Martucci Palace, the University Palace, Maggi Palace, Ancona Palace, the Civic Tower, the rupestrian church of Christ at the Cave, the Church of San Nicola in Montedoro, the Church of Spirito Santo.

Tipo di foto / CategoryPaesaggio / Landscape view
Esposizione / Settings1/400 sec, ISO 200, f/11
CameraNikon D5000
Lente / LensTamron SP 17-50mm f/2.8 XR Di II LD
Filtro / FilterPolarizzatore Hoya / Hoya Polarizing filter
Cavalletto / TripodManfrotto MKC3-P01
Località / LocationMartina Franca (Taranto), Italia
SoftwarePhotoshop

separator.jpg

martina franca vicolo.jpg

Alleyway in the historical center (Author's photo - All rights reserved)
Vicolo del centro storico (Immagine dell'autore - tutti i diritti sono riservati)


Source
Source
Source
Source

Comments

Sort byBest